Collezione
Diversity e Inclusion

Topic
Cultura
Diversità
Sinergia
Inclusione
Innovazione

Docente
Luisa Macciocca

Why
Stimolare innovazione tra persone e team appartenenti a generazioni diverse

Corso N° DEI-003

Aggiornamento al 1 gennaio 2024

Visualizzazioni 1665

LA DIVERSITÀ GENERAZIONALE IN AZIENDA: IL VALORE RECIPROCO (AGE MANAGEMENT)

Il mondo del lavoro degli ultimi anni è profondamente mutato, creando i presupposti per realizzare strutture, ruoli e comportamenti sempre più flessibili, quasi “liquidi”.

In questa trasformazione, non solo organizzativa, ma soprattutto sociale, le imprese si sono trovate sempre più spesso di fronte ad una composizione di forza-lavoro sempre più variegata.

In molte aziende, oggi, sono presenti cinque generazioni di persone, portatori di know-how, esperienze e aspettative profondamente diverse.

Inoltre, le aziende hanno iniziato ad assumere giovani appartenenti alla più recente generazione Z, portatori di aspettative diverse dai giovani X, Y e, soprattutto, dalle due precedenti generazioni, ancora presenti in molte aziende.

E già è nata una nuova generazione, quella dei nati dal 2010 in poi, che arriverà sui luoghi di lavoro tra pochissimi anni.

Quindi occorre prepararsi a questi mutamenti veloci.

Le persone si dovranno abituare a questo susseguirsi generazionale, un tempo sconosciuto.

Questa ricchezza di diversità, portatrice di sinergia intergenerazionale, deve però essere compresa da tutti, per poter realizzare l'auspicata integrazione di competenze, di attitudini e di visioni che può portare l'azienda al successo.

DURATA

Workshop di 7 Ore

DESTINATARI

Professionisti e Manager della funzione HR e di tutte le funzioni aziendali che fanno parte di team composti da persone appartenenti a generazioni diverse

OBIETTIVI

Gli obiettivi di questo Workshop sono essenzialmente tre:

  • stimolare una riflessione sul valore della diversità derivante dall'appartenenza a età ed esperienze diverse;
  • fornire conoscenze su quanto sta avvenendo nelle aziende rispetto al tema dell'active ageing;
  • allenare i partecipanti a mettere in pratica comportamenti tesi a valorizzare l'age diversity per creare sinergia intergenerazionale

ARGOMENTI

Durante il Workshop si alterneranno sessioni dedicate alla conoscenza delle iniziative messe in atto dalle aziende per valorizzare i punti di forza delle diverse generazioni presenti in un ambiente di lavoro (Age Management) e sessioni di lavoro in sottogruppi per costruire sulle esperienze dei partecipanti nella gestione di team multigenerazionali.

Verranno discusse le principali diversità, dando uno sguardo più approfondito al valore portato dalle diverse generazioni (dai Traditionalist agli odierni Zeta, con proiezione sugli Alpha: i nati dal 2010 in poi).

Verrà ribadito il concetto che la diversità di età in un team è fonte di apprendimento reciproco e di ricchezza per l'azienda.

A fianco del noto concetto di mentoring verrà approfondito quello di reverse mentoring (dal mito al reverse mentoring aziendale, formale o informale), sottolineandone i possibili vantaggi e i possibili rischi, per fornire a chi gestisce team misti strumenti per rafforzare la sinergia intergenerazionale.

Quando si parla di diversità, uno dei rischi è la nascita di stereotipi e di pregiudizi, che vanno conosciuti per evitarli o gestirli con efficacia, a beneficio dei risultati del team.

Alla fine del workshop verrà costruito dai partecipanti un Vademecum per valorizzare la age diversity, oltre che un Piano di azione individuale per mettere in pratica l'apprendimento back home.


Corso di "Human Risorse per Evolvere" Copyright Gruppo ISPER

Frecce: elaborazione su foto di Veronica Bosley da Pixabay